Youtube si aggiorna per offrire un servizio adatto ad ogni tipo di device e lo fa attraverso le schede, dei pop up cliccabili che piano piano andranno a sostituire le famose annotazioni.
Queste ultime sono utilizzate da anni a scopo pubblicitario; l’utente che ci clicca sopra viene dirottato o in un sito specifico, o in una playlist o magari in una scheda prodotto (ovviamente anche le schede servono a questo scopo).
Il problema principale stava nel fatto che i dispositivi mobile non erano in grado di visualizzarle.

Con l’introduzione delle schede, Youtube è riuscito sia a garantire la disponibilità di questi elementi per smartphone e tablet sia a rendere più gradevole il pannello che rimanda al contenuto esterno, riducendo oltretutto il fastidio per l’utente che guarda la clip desiderata.
Infatti compariranno solo per alcuni secondi (quando e per quanto tempo lo decide chi carica il filmato) poi per aprire la scheda con i dati informativi basterà cliccare sulla “i” posta in alto a destra nel video e selezionare le indicazioni presenti all’interno per essere indirizzati alla pagina scelta dall’autore.

Youtube fa sapere che al momento si possono scegliere 6 tipi di schede riferite ad altrettante categorie: merchandise, link ad altri video, link a playlist, fund raising (raccolta fondi), siti associati e fan funding (raccolta fan), mentre a livello grafico non è possibile cambiare la dimensione, il carattere o i colori rispetto alle vecchie annotazioni.

Siamo sicuri che questi annunci si dimostreranno più invitanti e allo stesso tempo miglioreranno l’esperienza utente.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *