Perché creare l’app della vostra azienda?

Tutti i motivi per cui è d’obbligo avere un’app per avere successo.

Siamo nell’era del cambiamento. La new generation è sempre più alla ricerca di processi automatizzati, semplici e rapidi. E’ inutile negarlo: sono sempre di più le persone connesse a dispositivi mobili. Online in ogni luogo, in ogni momento, tramite i device, ormai, si può fare tutto semplicemente in rete. Ecco perché, sempre in maniera più sostanziosa, le aziende si stanno adattando. Non solo tramite i profili social, che hanno comunque un ruolo importante di diffusione di informazioni, ma anche tramite la creazione di una applicazione. Infatti, avere un’app ad hoc può suscitare un ingente cambiamento in quello che cerca l’utente e quello che richiede l’impresa.

In che modo?

Innanzitutto bisogna vagliare i punti di forza delle applicazioni applicati al marketing, capire quali sono le risorse e perchè sfruttarle.

  • In primis, serve a soddisfare appieno le aspettative dei partecipanti. Sebbene le notizie reperibili in un app possono essere le stesse che si possono attingere da un sito, avere un’applicazione su un device rassicura il cliente. In poco tempo, può ottenere tutte le informazioni che sta cercando tramite pochi procedimenti, rispetto ad una accurata e più lenta ricerca su un sito. Semplificando la logistica, migliorando dunque l’esperienza dell’azienda stessa al cliente, è il primo passo fondamentale per fidelizzare il cliente, permettendo di migliorare il grado di soddisfazione,
  • Offrendo un servizio immediatamente fruibile, un cliente è maggior mente spinto ad intraprendere azioni, tipo prenotazioni o acquisti o semplicemente farsi un’idea dei prodotti offerti. Tutto ciò comporta nella maggioranza dei casi ad una ripetizione nel tempo, portando ad una graduale trasformazione delle interazioni, da semplici azioni a un rapporto di fidelizzazione sempre più intenso.
  • L’azienda inoltre ha l’opportunità di poter sfruttare notifiche e promozioni tramite l’app, tenendo aggiornati gli acquirenti e condividendo le offerte per monitorare le varie interazioni.
  • L’utente e il suo feedback vengono registrati. Ovvero ogni azione che svolgerà il cliente sull’app verrà analizzata, dagli acquisti, alle prenotazioni, alla semplice visione, ai commenti. In modo automatico si esamina ciò a cui l’utente è più interessato e le informazioni e/o i consigli di acquisto saranno inviati in base alla sua tipologia di ricerca. In questo modo si migliora il rapporto con il cliente e si ottiene un’indagine più approfondita delle dinamiche della propria azienda.
  • Tramite l’investimento di un’applicazione si possono monitorare l’incremento del business aziendale ma anche di interfacciarsi sia con il cliente che con il proprio personale. Infatti può tramutarsi in un ottima metodologia per rilevare tutti gli obiettivi che si vogliono raggiungere.
  • I costi di investimento variano a seconda ciò che si esige dall’app stessa. Ovviamente è sempre bene affidarsi a dei consulenti esperti, in modo da sviluppare l’app migliore per le esigenze dell’azienda. Nonostante il costo possa risultare un poco elevato, si deve pensare al risparmio futuro di carta, tempo e costi di produzione fisica di annunci, bigliettini e volantini (che possono assolutamente essere utili a volte, se però affiancati ai social e alle app vedi articolo sul volantino evergreen) e del guadagno nel tempo.
  • Da aggiungere è sicuramente il vantaggio competitivo. Infatti una grande parte di aziende detiene la propria app, che possono essere analizzate, comprendere gli errori dei nostri competitor e andarli a sfruttare a vantaggio dell’azienda, personalizzando al meglio l’applicazione, rendendola più possibilmente completa.

Oltre a ciò, l’app può essere utilissima per creare eventi e promuovere obiettivi specifici durante l’avvenimento. Ecco qui di seguito un esempio di azioni che si possono svolgere ed attuare grazie ad un’app.

Durante il pre-evento, si può raggiungere un pubblico più ampio. Supportando l’app dai social e dai volantini cartacei, inviare notifiche tramite l’applicazione e promuovere l’iniziativa permette di estendere l’invito a più persone possibili, fidelizzando sempre di più il cliente affezionato, magari supportando da agevolazioni per chi ha scaricata l’app.

Anche acquistare il biglietto di un evento tramite l’applicazione può ridurre i costi di stampa dell’ingresso, permettendo di leggere il codice dato dall’app, eliminando alcune necessità della carta, magari autorizzare a saltare la fila e quindi incrementare la fiducia e propensione positiva del cliente.

Inoltre si possono già programmare informazioni in tempo reale. Con le notifiche push dell’app is ha la sicurezza della loro lettura, per di più è possibile integrare lo stream delle notizie che appaiono nei canali social dell’evento e fornire informazioni personalizzate a seconda dei feedback avuti in precedenza.

Nel corso dell’evento si possono offrire supporto come una checklist delle cose che si possono portare o  come prepararsi al meglio per la situazione di riferimento. Oltre a ciò si può creare un invito e programma personalizzato in base alle interazioni del cliente con l’app.

Tramite l’applicazione si può offrire valore aggiunto all’evento, come permettere la possibilità di accedere allo streaming oppure accedere a determinati servizi, sconti, etc. Coinvolgere il più possibile chi detiene l’app è un modo per migliorare l’esperienza di chi la possiede e permettere agli altri di scaricare la stessa app per volerne usufruire dei benefici.

Dopo l’evento si possono ottenere informazioni utilissime, quali il feedback sull’avvenimento, grazie al rating, alle valutazioni e ai commenti. Si può creare la possibilità di creare notifiche push alla fine dell’evento per richiedere un giudizio.

Si può usare l’app come social network, quindi dedicarlo alle foto dell’evento e permettere di far socializzare i partecipanti all’interno dell’applicazione stessa. Infine, si possono condividere materiali e promozioni dell’evento all’interno della stessa sezione, per poterne fruire in futuro.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *