e-mail marketing

Come usare un messaggio di benvenuto per coinvolgere i tuoi utenti dall’inizio – 1a parte

Il tasso medio di apertura di e-mail commerciali è pari al 18-25%, mentre i tassi di annullamento d’iscrizione sono in genere intorno allo 0,25-0,50% secondo Marketing Profs. Tuttavia, a nessuno piace essere ignorato. Per fortuna, ci sono una serie di modi per coinvolgere i tuoi utenti fin dall’inizio con una e-mail di benvenuto. In questi posts, ti daremo dei suggerimenti attuabili per la creazione di una e-mail di benvenuto efficace che invoglierà i tuoi utenti ad andare avanti, quindi tenerli più tempo sul tuo sito web e farli tornare altre volte.

Perché l’invio di una mail di benvenuto è così importante

Mentre sei tentato ad aggiungere semplicemente nuovi utenti alla tua lista e-mail, non invii loro nulla d’interessante fino a quando la prossima e-mail viene cestinata, questo può essere un grosso errore e un’occasione perduta.

Infatti, non appena un nuovo utente si iscrive, è necessario inviargli una mail di benvenuto e ringraziarlo per aver scelto la tua azienda. Se non sei convinto, prendi in considerazione queste statistiche: le mail di benvenuto ottengono il 320% in più di essere guardate rispetto alle e-mail promozionali, un 86% del tasso di apertura unico, e un 196% del tasso di un clic unico, secondo l’imprenditore. Uno dei motivi per cui queste statistiche sono così impressionanti è perché quando qualcuno si iscrive alla tua lista, la tua azienda è al top dei suoi pensieri. Quando invii loro subito una mail di benvenuto, hai la possibilità di coinvolgerli con contenuti interessanti e offerte.

Suggerimenti per la creazione di un’efficace e-mail di benvenuto

Evidenziare l’importanza di essersi iscritti

Anche se questo passo viene fatto prima di creare una e-mail di benvenuto, è ugualmente una parte importante dell’intero processo. Al fine di consolidare le iscrizioni, è fondamentale consentire agli iscritti di sapere a cosa andranno in contro al momento della sottoscrizione. Riceveranno contenuti utili ogni settimana? Promozioni e coupon? Qualunque cosa offri, assicurati di lasciare che i potenziali iscritti siano sempre coinvolti, inizia con l’impostazione delle giuste aspettative.

Ottimizza il tuo oggetto

L’oggetto è una delle parti più importante della tua e-mail di benvenuto. La ricerca indica che alcune delle parole più popolari utilizzate nelle email che vengono aperte sono: vendita, grazie, benvenuto, nuovo, giornaliera, settimanale, allarme, elettronica, video, omaggio, per citarne alcune.

Ricorda, l’oggetto è la prima cosa che i tuoi iscritti vedono quando aprono la loro casella di posta, quindi assicurati di scrivere un messaggio breve, conciso e specifico, in modo che i lettori sappiano di cosa si parla nella e-mail.

La settimana prossima la seconda parte di questo articolo.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *